Sei un Dentista?

Scopri come essere visibile su questa e su altre directory

Cerca il Dentista

Cos' è l' acido ialuronico?

acido ialuronico

L'acido ialuronico è un glucosaminoglicano ovvero una molecola costituita da una lunga catena di carboidrati che si ripetono in successione: acido glucuronico ed N-acetil- glucosammina. Lo ialuronato, altro nome utilizzato per indicare l'acido ialuronico, è caratterizzato dalla capacità di condensarsi con molecole di acqua e giungere ad un alto grado di idratazione. La particolare struttura molecolare dell'acido permette di essere una importante struttura di sostegno del tessuto connettivo e funzionare come filtro della cute per evitare l'attraversamento intracellulare di batteri o altri agenti aggressivi. La concentrazione dell'acido ialuronico diminuisce con l'avanzare dell'età, e per questo motivo, dopo una certa età, la cute si presenta meno idratata ed elastica a livello del contorno occhi e viso. L'invecchiamento è uno dei più importanti problemi che affligge una donna di mezza età che vede nel filler di 'acido ialuronico una soluzione per risolvere il problema.

Che cos' è un filler?

Il filler è un composto iniettabile nella cute a livello superficiale o nel tessuto sottocutaneo per riempire alcuni spazi vuoti o viene utilizzato per il suo effetto di aumentare il volume delle cellule epiteliali. Il filler può essere classificato in due tipologie disponibili in medicina : il filler transitorio che ha un effetto a breve durata intorno ai 4 mesi ed il filler permanente che dura per tutta la vita. Il filler di acido ialuronico fa parte della famiglia dei composti transitori di natura biologica. La durata media di un filler varia da soggetto a soggetto ed è influenzata dal sesso, dall' alimentazione, dallo stile di vita e dalle abitudini comportamentali come l' assunzione di alcool e fumo.

Quale filler scegliere?

La scelta di utilizzare un determinato filler deve essere presa dalla paziente e dal chirurgo, che in seguito alla visita dermatologica eseguita da un bravo dermatologo, opteranno per il filler con minor effetti collaterali e che garantirà massima durata nel distendere la ruga o eliminare l'inestetismo.

Perchè ricorrere al filler di acido ialuronico?

Il filler di acido ialuronico è indicato per le donne ma anche per gli uomini che hanno il desiderio di:

  • eliminare le rughe di espressione, le fastidiose zampe di gallina del contorno occhi, volumizzare il contorno labbra e ridurre gli inestetismi come le cicatrici in seguito a patologia come l'acne o follicolite;
  • rendere la pelle più tonica ed idratata e maggiormente distensibile;
  • riempire alcune zone del corpo per aumentarne il volume e l'aspetto come cosce e glutei.

Come avviene l' iniezione del filler?

Le iniezioni di filler vengono eseguite in modalità di day surgery ( una particolare modalità di ricovero in ospedale oppure in una clinica che permette al paziente di subire l' intervento o in questo caso l'iniezione e di poter ritornare a casa dopo poche ore dall'intervento senza la necessità di degenza ) attraverso un ago molto sottile, senza utilizzo di anestesia e con pochissimi effetti collaterali. Eventuali effetti collaterali

Gli effetti collaterali che possono derivare dall' iniezione di un filler sono piccoli arrossamenti e reazioni allergiche nella zona di trattamento ma è importante che alle donne in gravidanza e in fase di allattamento sia vietato la somministrazione del filler come anche per le persone affette da patologie autoimmuni e infettive come rosacea ed Herpes Zoster. Le iniezioni di filler di acido ialuronico non sono sempre indolori; infatti nella maggior parte dei casi il paziente avverte una sensazione di bruciore, fastidio e aumento della tensione della cuta nel sito di iniezione. In questo caso è possibile chiedere al proprio medico di alleviare la reazione allergica.

Consigli per allungare l' effetto anti rughe del filler di acido ialuronico

Prima di tutto se volete sottoporvi ad un intervento di riempimento con acido ialuronico è necessario: abolire le cattive abitudini alimentari come bere alcolici, il fumo, una dieta ricca di grassi e fritture e la mancanza di attività fisica. Inoltre da recenti studi in laboratorio è stato riscontrato che è possibile prolungare l' effetto anti aging applicando alla cute, cosmetici o prodotti di erboristeria contenenti agenti idratanti ed emolienti come la vitamina C, A ed E.

Conclusione

Concludendo una corretta alimentazione ed un adeguato stile di vita possono aiutare non soltanto a vivere meglio e facilitare le funzioni del nostro corpo ma facilitare il compito della nostra pelle a combattere gli agenti aggressivi e atmosferici che si depositano su di essa e a mantenerla sempre idratata e tonica. Qualora decidiate di ricorrere ad un filler, la raccomandazione è quella di rivolgersi ad un team di specialisti del settore come un chirurgo estetico ed un dermatologo.

articolo a cura di Italia Web® s.r.l.

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!

Sei un Dentista? Per la tua pubblicità Clicca Qui

Questo sito fa uso di cookie. Per saperne di più leggi l'informativa

OK